Cultura dei luoghi e delle menti.

Parliamo di...

L’appuntamento di Vasto rappresenta l’obiettivo che idealmente Trabocchi persegue dal primo giorno: fare cultura a 360° gradi in luoghi di cultura del nostro territorio. E così a Vasto il Centro Rossettiano sarà palcoscenico della poesia, la Biblioteca Mattioli diventa spazio d’arte contemporanea ospitando la mostra “Emerso da un profondo non molto pro-fondo”, la riserva di Punta Aderci diventa salotto di confronto per parlare di natura e mare e il Palazzo d’Avalos presta la sua spettacolarità ai ricercatori De Crecchio e Manzi per approfondire temi legati ai trabocchi e alla storia dell’ambiente.